28 dicembre 2011

Gazebo

Paul Mazzolini, in arte Gazebo (Beirut, 18 febbraio 1960), è un cantante, musicista, arrangiatore e produttore discografico italiano, affermatosi negli anni ottanta nel così detto filone musicale della Italo disco. L’album The Syndrone, uscito nel 2008, fa segnare il suo ritorno sulla scena internazionale.
Nato in Libano, è figlio di un diplomatico italiano (friulano) e di una cantante statunitense (Los Angeles). Pare che abbia imparato a suonare la chitarra all’età di 10 anni, per impressionare una ragazza tedesca della sua classe.
Come un normale teenager cosmopolita, Mazzolini iniziò la carriera in vari generi musicali, tra cui jazz, rock e punk rock, prima di incontrare Paul Micioni. Il team produsse Masterpiece che fu una hit nel 1982. Pubblicato dalla Best Record, una etichetta indipendente, venne in seguito ristampato dalla Baby Records di Freddy Naggiar.
Nell’estate del 1983, esce I Like Chopin, in testa alle classifiche europee per settimane e brano di maggior successo della sua carriera. Contemporaneamente, viene pubblicato anche l’album Gazebo, dal quale verranno estratti altri due singoli, Lunatic (tra le prime venti posizioni nelle classifiche di molti paesi europei) e Love in your eyes. Nello stesso anno scrive il testo di Dolce vita, pezzo inciso da Ryan Paris e che raggiungerà le prime posizioni in classifica in molti paesi europei, oltre a rimanere il più grande successo di Ryan Paris stesso.
L’album del 1984, Telephone Mama, non riscuote lo stesso successo e dopo Univision, terzo album, cambia team di lavoro e mette su la propria struttura (Lunatic) iniziando la sua carriera di produttore ed arrangiatore. Da allora Mazzolini ha prodotto altri 6 album. Tra questi, troviamo la raccolta Portrait & Viewpoint, che contiene tutti i suoi successi.
Nell’autunno 2006 ha lanciato un singolo, Tears for Galileo, trasmesso da Fiorello e da Marco Baldini nel loro programma “Viva Radio2″, sull’omonima emittente. Il singolo è riuscito a risalire le classifiche fino ad arrivare al primo posto nell’Euro dance chart.
Jacques Villeneuve ha realizzato una cover della canzone Women come women go, pubblicata nell’album Private Paradise, primo disco del pilota canadese.
Nel dicembre 2007, sono uscite al seguito di una gara di remix, le prime due versioni di Ladies! il nuovo singolo. L’idea era di mettere a disposizione dei Dj e dei musicisti, le tracce vocali dando a ragazzi la possibilità di fare loro le versioni. Sono arrivati oltre 40 remix, 30 dei quali sono sui media player del sito ufficiale del suo nuovo album, e nella pagina apposita di myspace. Le 12 versioni più belle, usciranno su iTunes e su CD.
Nel 2008 pubblica “Th Syndrone” l’album che include anche il singolo “Virtual Love” e che annovera tra le collaborazioni nomi del calibro di Jerry Marotta e John Giblin
Disponibile dal 24 Maggio 2011 su iTunes il nuovo singolo “Queen of Burlesque” tratto dal nuovo CD in lavorazione. Su Youtube il video dedicato a Roma e al grande Cinema Italiano degli anni 50-60.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>